foto copertina

SERGIO GNUDI 

scritture e comunicazione
il mio blog


01/02/2018, 19:31

Scrittori italiani, Langhe, piemonto, Fenoglio



La-malora-di-Beppe-Fenoglio


 



Devo ringraziare Beppe Giampà che mi ha inviato questo capolavoro, che io non avevo mai, colpevolmente, letto. Che dire, la storia che racconta Fenoglio è una storia cruda, una storia dove i sentimenti affiorano appena per poi tornare immediatamente a immergersi nelle difficoltà dell’esistenza di chi lavorava la terra nelle Langhe, ma in tutta Italia. Il libro è stato pubblicato per la prima volta nel 1954 e per molti, compreso Vittorini, rappresenta l’opera "per molti aspetti più bella dello scrittore piemontese". Si sentono quasi fisicamente, al leggerlo, la fatica i silenzi, i rapporti umani ridotti alla "nuda spietatezza". Questo è uno scrittore, io credo, sottovalutato e forse solo per quel suo stile antieroico. Ma il linguaggio stupisce e stupiscono le invenzioni linguistiche e la ricerca. Beppe Fenoglio è senza dubbio uno dei più grandi scrittori italiani del ’900
30/01/2018, 19:34

odissea, greci, letteratura



La-mente-colorata,-di-Pietro-Citati


 



Un libro del 2004 di Pietro Citati. Una rilettura dell’Odissea lontana dalla filologia classica. Ma come tutti sappiamo. Citati è ben noto per la profonda sua conoscenza e anche qui ce lo dimostra. Dapprima una panoramica sugli dei, sulla nascita di Hermes, sule differenze con Apollo e poi Calipso e Circe. Ma la mente colorata del titolo è Odisseo. E’ questo uomo furbo, che mette sotto scacco Troia, che intraprende il suo lungo viaggio verso Itaca. Un uomo anche subdolo ( come lo rappresenta Dante nell’inferno). Ma un uomo, Una lettura godibile e piacevole. Certamente stimolante.
27/01/2018, 15:39



Tempo-da-Elfi-di-Francesco-Guccini-e-Loriano-Macchiavelli


 



Diventa  difficile per me scrivere un commento su questo libro che ho letto un po’ di tempo fa. Lo faccio approfittando del fatto che ho aggiornato, finalmente il mio sito, o meglio un mio amico Mauro Mancinelli, lo ha aggiornato. Ma, forse il vantaggio è che, nel frattempo ho letto altri quattro romanzi e così riesco a essere più obiettivo. Perché io sono un gucciniano di ferro e quindi rischierei di non essere obiettivo. Con l’aggravante che amo la scrittura di Loriano Macchiavelli, l’uomo pieno di energia. Ora dopo la sedimentazione forse riesco a esserlo. E la storia di Casedisopra mi riempie di curiosità. Gl elfi, di cui io non sapevo l’esistenza prendono il sopravvento nella storia e Marco "Poiana" Gherardini si adatta. Una storia che coinvolge, bella nella scrittura, nei paesaggi e nella costruzione. Dai, non è un giallo o non solo quello. E’ il racconto di una realtà, ma con una leggerezza splendida. non voglio parlare della trama perchè il libro è da leggere e da acquistare. Io ho fatto l’errore di acquistarlo in formato kindle, ma comprerò anche il cartaceo. Lo volevo subito, ma la copertina è troppo bella. Sarò un gucciniano di parte, ma i due sono veramente bravi.


12314
Create a website